Mostra: i libri di Cosimo I de’ Medici

a cura di Biblioteca Medicea Laurenziana

dal 8-03-2019 al 18-10-2019


Nel 2019 ricorrono i cinquecento anni dalla nascita del granduca Cosimo I e la Biblioteca Medicea Laurenziana lo celebra con una mostra a lui dedicata in cui sono esposti 54 pezzi, tutti conservati in Biblioteca e che testimoniano sia i suoi interessi personali, sia un momento particolarmente prestigioso della città di Firenze.
Nella prima sezione dell’esposizione sono presentati i libri che il granduca conservava nella sua biblioteca privata: si tratta di alcune sue biografie, opere che gli furono offerte in cambio di favori, scritti da lui commissionati, manoscritti da lui posseduti, che evidenziano sia i rapporti che ebbe con personaggi contemporanei, sia la sua attenzione per l’architettura, la matematica, l’ingegneria, la musica e la geografia.
La seconda sezione della mostra è dedicata al grande incremento di manoscritti voluto da Cosimo I per la Biblioteca pubblica, per la quale Michelangelo aveva progettato la costruzione del nuovo edificio.
Nei quasi cinquanta anni che intercorsero fra il trasferimento della collezione da Roma a Firenze e l’apertura al pubblico della nuova libreria, che avvenne l’11 giugno 1571, la consistenza della raccolta passò da circa 1000 codici a più di 3000. Sono state individuate cinque provenienze di gruppi di codici di cui è stata effettuata una selezione: alcuni manoscritti infatti pervennero per acquisto, altri per trasferimento da altre biblioteche, sia fiorentine che da altre parti della Toscana.

La Biblioteca Medicea Laurenziana è una biblioteca pubblica statale che dipende dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’edificio, progettato e in parte realizzato da Michelangelo, fu voluto da Papa Clemente VII per depositarvi la collezione libraria della famiglia Medici, iniziata da Cosimo il Vecchio e accresciuta da Piero e da Lorenzo il Magnifico.

Il nucleo originale della collezione si è accresciuto nei secoli ed oggi conta circa 11.000 manoscritti.

La biblioteca è oggi costituita da una sala di consultazione dei codici aperta a studiosi e ricercatori ed una parte monumentale aperta al pubblico in cui sono allestite mostre di manoscritti.

ORARI
LUN 9,30 - 13,30
MAR 9,30 - 13,30
MER 9,30 - 13,30
GIO 9,30 - 13,30
VEN 9,30 - 13,30
SAB chiuso sabato domenica e festivi
DOM chiuso sabato domenica e festivi
BIGLIETTI
A pagamento

€ 3.00
€ 2.50 se acquistato unitamente al biglietto per la basilica di San Lorenzo


La mostra sarà allestita presso la Biblioteca Medicea Laurenziana,
Piazza San Lorenzo, 9, Firenze

L'inaugurazione sarà giovedì 7 marzo, ore 15e30, su invito

contatti:

b-mela.mostre@beniculturali.it

055 2937911

www.bmlonline.it

facebook.com/BMLFirenze/